Bando di concorso “Facile.it per la Scuola”

in Bandi di Concorso
Visite: 78

Facile.it S.p.A. (https://www.facile.it/), con sede legale a Milano in via Ottavio Cornaggia, 10, C.F. e P.I. 07902950968, da ora in poi Facile.it, organizza la prima edizione del bando di concorso “Facile.it per la Scuola” che si svolgerà dal 1 ottobre 2017 al 30 novembre 2017. La selezione del vincitore e la comunicazione della vincita avverranno entro il 31 gennaio 2018.

La partecipazione al concorso è gratuita.

  1. FINALITÀ DEL BANDO DI CONCORSO

Il bando ha lo scopo di sostenere e incentivare la capacità innovativa nella formazione della scuola primaria pubblica italiana. A tale fine, gli Istituti primari pubblici che intendono partecipare saranno chiamati a presentare un progetto innovativo nel quale dovranno illustrare come utilizzerebbero per la formazione degli alunni il fondo da 5.000 euro (cinquemila euro) e la strumentazione tecnologica donata da Facile.it e proveniente dalle dismissioni operate dall’azienda nell’anno solare 2017 (vedasi elenco allegato 1)

La presente attività è da intendersi esclusa dalla disciplina sulle manifestazioni a premio in quanto rientra nell’ipotesi di esclusione di cui alla lettera a) comma 1 art. 6 del D.P.R. n. 430/2001 e il “premio” all’Istituto del progetto prescelto, di cui al successivo articolo 7, ha carattere di corrispettivo di riconoscimento del merito personale.

 

  1. TIPOLOGIA DI PARTECIPANTI

Il presente bando di concorso è riservato alle Scuole primarie pubbliche italiane. Ciascun Istituto iscritto alla competizione potrà presentare solo n.1 progetto. Facile.it potrà effettuare, in qualsiasi momento, le opportune verifiche sulla sussistenza dei requisiti di cui sopra e sulla veridicità delle informazioni fornite dai partecipanti, riservandosi sin d’ora di escludere dall’iniziativa coloro che vi abbiano preso parte in violazione del presente bando.

 

  1. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

La partecipazione al bando è gratuita.

Per partecipare gli Istituti iscritti dovranno pubblicare sul sito della scuola il presente bando in modo da rendere edotto l’intero corpo docente e ciascun genitore e alunno dell’istituto; dovranno quindi presentare un progetto che illustri come intendono impiegare i fondi e la tecnologia che Facile.it metterà a disposizione per valorizzare la didattica e la formazione degli alunni.

Si precisa che, in ogni momento durante il periodo del concorso e anche successivamente in fase di notifica di vincita, il promotore si riserva il diritto di verificare che i progetti partecipanti siano conformi e, nel caso in cui si riscontrassero delle difformità rispetto quanto previsto dal presente regolamento, il progetto sarebbe immediatamente escluso dalla partecipazione.   

 

Tutti i progetti dovranno presentare le seguenti caratteristiche, pena l’esclusione delle stesse dalla competizione:

  • essere in linea con la filosofia del progetto “it per la Scuola”
  • essere innovativi e creativi
  • offrire un’opportunità di crescita per gli alunni

 

Per iscrivere il proprio progetto al bando, i partecipanti dovranno collegarsi al sito https://www.facile.it/scuola.html da cui potranno scaricare l’apposita modulistica dedicata.

 

Oltre ai moduli sopra indicati, per presentare il proprio progetto, i partecipanti dovranno inviare anche la seguente documentazione:

  • Progetto scritto dettagliato (max. 5.000 caratteri spazi inclusi) che illustri come l’Istituto intende impiegare i fondi e la tecnologia messa a disposizione e quali le finalità didattiche.

 

Facoltativamente, il progetto potrà essere accompagnato da immagini e supporti video.

Tutti i documenti di cui sopra devono essere inviati nel periodo compreso tra il 1 ottobre 2017 ed il 30 novembre 2017  all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (capienza max dell’email 10 MB totali, possibile utilizzare anche sistemi di trasferimento come www.wetransfer.com).

 

L’iscrizione al bando di concorso è subordinata all’accettazione delle clausole contenute in questo regolamento, che si intende letto ed accettato in ogni sua parte al momento dell’iscrizione.

 

  1. ESCLUSIONI

Saranno esclusi dal bando di concorso:

  • i progetti che violino, in qualsivoglia modo diritti di terzi, ivi compresi eventuali diritti d‘autore ed analoghi nonché quelli proposti in violazione delle dichiarazioni e garanzie di cui al successivo articolo 9.
  • I progetti che siano ritenuti offensivi e/o contrari alla morale pubblica ed al pubblico decoro o che contengano contenuti diffamatori o in violazione della privacy.
  • I progetti che non siano conformi alle caratteristiche richieste al precedente punto 3.
  • I progetti che dovessero pervenire da Istituti privati, anche se paritari

 

Saranno, altresì, escluse dal concorso, le opere che dovessero risultare, sotto qualsivoglia altro profilo, in contrasto e/o violazione con il presente bando di gara.

 

La comunicazione dell’esclusione connessa alla violazione di una o più clausole del presente bando verrà inoltrata ai concorrenti esclusi all’indirizzo e-mail con cui medesimi si sono iscritti al bando di concorso.

 

  1. TERMINI

I partecipanti potranno trasmettere la documentazione relativa al proprio progetto a partire dalla data 1 ottobre 2017 ed entro e non oltre la data 30 novembre 2017

Non verranno accettate opere trasmesse al di fuori dei termini temporali come sopra indicati.

La selezione e la comunicazione ai vincitori avverrà entro il 31 gennaio 2018

 

  1. CRITERI DI SELEZIONE

Una giuria tecnica composta da membri della società promotrice e membri esterni valuterà a proprio insindacabile giudizio tutte le opere pervenute, selezionando quelle ritenute più meritevoli e di maggior interesse.

 

La selezione del vincitore avverrà secondo i seguenti criteri:

 

  1. Creatività;
  2. Innovazione;
  3. Finalità didattica

 

  1. RICONOSCIMENTI

La giuria decreterà a proprio insindacabile giudizio la migliore opera pervenuta.

Il premio, che costituisce, ad ogni effetto, titolo di riconoscimento del merito del progetto vincente, consisterà nella donazione all’Istituto di una somma omnicomprensiva di € 5.000,00 (mille Euro/00) e della tecnologia dismessa da Facile.it nel corso dell’anno 2017.

All’Istituto vincente sarà richiesta l’accettazione scritta del premio, da inoltrare all’indirizzo email  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre 15 giorni di calendario dall’avvenuta comunicazione della vittoria.

In caso di mancata accettazione del premio, sarà facoltà della società promotrice dell’iniziativa procedere all’eventuale assegnazione del premio medesimo ad altri partecipanti.

Accettando il premio, l’autore/i del progetto vincente autorizza/ano espressamente la medesima società promotrice ad utilizzare gratuitamente i loro nomi ed eventualmente la loro immagine per scopi pubblicitari e promozionali.

Nel caso in cui nessuna tra le opere pervenute sia ritenuta meritevole e d’interesse dalla giuria tecnica come sopra indicata, non verrà erogato alcun premio.

In nessun caso i soggetti che avranno partecipato al presente bando di concorso mediante l’invio della documentazione relativa al proprio progetto potranno avanzare pretese, a qualsivoglia ragione e/o titolo, nei confronti della società promotrice in relazione alla partecipazione al presente concorso e/o all’eventuale mancata selezione della proposta presentata.

 

  1. CESSIONE DIRITTI

L’eventuale rifiuto da parte dell’autore/i dell’opera vincente di sottoscrivere l’accettazione di cui al precedente punto 7, comporterà l’automatica revoca del premio, con conseguente facoltà per Facile.it di procedere all’eventuale assegnazione del premio all’autore di altra opera.

  1. AUTORIZZAZIONI, DICHIARAZIONI E GARANZIE SUI CONTENUTI

Con l’invio del proprio progetto, ogni Istituto, accettando di partecipare al bando di concorso, dichiara e garantisce di essere l’unico autore dell’opera inviata, assumendo, dunque, la piena e totale responsabilità, sotto qualsivoglia profilo, nessuno  escluso, in ordine alla originalità e paternità dell’opera medesima, sollevando, per l’effetto, la società promotrice da ogni e qualsiasi responsabilità e, dunque, anche per eventuali danni diretti e/o indiretti che dovessero derivare a terzi, in caso di dichiarazioni non veritiere sull’originalità e paternità del contributo inviato.

 

Più specificatamente, con la partecipazione al bando di concorso, ogni concorrente, dichiara e garantisce:

 

  • che i contributi inviati sono originali e che gli stessi non violano diritti d’autore e/o diritti connessi e/o diritti di marchio/ segreti industriali/ diritti di immagine o ogni altro diritto di sfruttamento commerciale e/o industriale e intellettuale, nessuno escluso, di qualsiasi persona fisica e/o giuridica;

 

  • che terrà la società promotrice, nonché i suoi aventi causa, pienamente manlevata ed indenne da ogni e qualsiasi conseguenza pregiudizievole, anche sotto il profilo risarcitorio e/o indennitario,  che possa alla stessa derivare per effetto della violazione  e/o non veridicità della dichiarazione e garanzia di cui al presente articolo 9. In particolare, il partecipante difenderà e terrà completamente manlevata ed indenne la società promotrice da qualsivoglia costo, danno, onere, risarcimento e/o indennità, nessuno escluso, che quest’ultima, a qualsivoglia ragione e/o titolo, dovesse essere chiamata a sostenere per effetto del semplice possesso e/o uso, anche a fini commerciali, dell’opera presentata e, dunque, anche per violazione dei  diritti  d’autore,  dei  diritti  su  marchi  registrati,  dei  diritti  di  brevetto,  di  know-how,  dei  diritti  di invenzione, di immagine e di qualsivoglia altro diritto, anche  esclusivo, di terzi.

 

La società promotrice si riserva il diritto discrezionale di sospendere o cancellare il bando di concorso e la assegnazione dei compensi qualora si dovessero verificare fatti e/o accadimenti che rendano difficoltoso e/o impossibile il proseguo del bando di concorso.

Partecipando al concorso i concorrenti autorizzano la società promotrice a pubblicare gratuitamente le opere presentate in gara sul proprio sito o su altro materiale di comunicazione, ed a renderne fruibile al pubblico il contenuto, anche dopo il termine finale del presente concorso, senza alcuna limitazione temporale e territoriale.

 

I concorrenti diversi dal vincitore manterranno, in ogni caso, la titolarità sui diritti di sfruttamento economico dei propri progetti.

 

  1. PRIVACY

I dati dei partecipanti verranno trattati dal promotore esclusivamente per fini connessi alla gestione del bando. I dati personali raccolti saranno trattati, con modalità prevalentemente elettroniche, da Facile.it, con sede a Milano, in via Cornaggia 10- titolare del trattamento –, per le operazioni connesse alla partecipazione al bando. Ai fini del bando di concorso i dati saranno altresì trattati dai membri della giuriaI partecipanti potranno esercitare in qualsiasi momento il proprio diritto, di consultare, modificare, cancellare i dati o opporsi al loro trattamento per motivi legittimi scrivendo Facile.it. via Cornaggia 10, 20123 Milano. Con le stesse modalità è possibile richiedere l'elenco dei responsabili del trattamento.

  1. FORO COMPETENTE

Il concorso è promosso esclusivamente dalla società italiana Facile.it, sotto la propria esclusiva responsabilità.

Il procedimento di selezione ed individuazione dell’opera vincitrice verrà svolto integralmente sul territorio italiano.

Con la partecipazione al concorso, ciascun concorrente dichiara di prendere atto ed accettare che il presente bando di concorso e l’intera procedura di selezione ed individuazione dell’opera vincente, ivi compresa, dunque, la cessione alla società promotrice, da parte dei concorrente vincitori, di tutti i diritti, nessuno escluso, di sfruttamento economico, anche a fini commerciali, e di immagine dell’opera vincente, sono e saranno disciplinati esclusivamente dalle norme del diritto italiano e che al fine della risoluzione di eventuali controversie, la giurisdizione competente sarà quella italiana, con competenza esclusiva del Foro di Milano.

 

  1. AMBITO TERRITORIALE

Il presente bando di concorso si rivolge agli Istituti pubblici di scuola primaria presenti sul territorio italiano.

 

Allegati:
FileDimensione del FileCreato
Scarica questo file (Facile_per_la_Scuola.pdf)Facile_per_la_Scuola.pdf316 kB28/11/2017